My Logo

Faq

  • Normative e pratiche edilizie
    • Devo installare una pergola a casa mia, ci sono pratiche edilizie da fare?

      La normativa che disciplina la richiesta di autorizzazione comunale per l’installazione di pergole è molto diversificata e dipende dal regolamento urbanistico del Comune in cui la pergola va installata. Solitamente è sufficiente una DIA. Tuttavia è consigliabile consultare l’Ufficio Tecnico del Comune o un progettista che possa espletare la pratica per te.
      Verifica tra i servizi offerti dai nostri Atelier coloro che possono garantirti assistenza normativa.

      » Cerca il punto vendita più vicino a te

      Oltre a questo va verificato il regolamento di condominio, se esistente, e vanno sempre rispettati i diritti di terzi. Ulteriore verifica va fatta se si abita in zone soggette a vincoli ambientali e paesaggistici.

    • Devo installare una tenda da sole a casa mia, ci sono pratiche edilizie da fare?

      Per le tende da sole (tende a caduta, tende a bracci e cappottine) normalmente non è necessario chiedere l’autorizzazione comunale. Tuttavia in caso di pensiline fisse (Arteurbana e Linearossa) è consigliabile una consultazione del regolamento urbanistico comunale, direttamente o attraverso uno studio di progettazione.
      Verifica tra i servizi offerti dai nostri Atelier coloro che possono garantirti assistenza normativa.

      » Cerca il punto vendita più vicino a te

      Oltre a questo va verificato il regolamento di condominio, se esistente, e vanno sempre rispettati i diritti di terzi. Ulteriore verifica va fatta se si abita in zone soggette a vincoli ambientali e paesaggistici.

    • Ci sono agevolazioni fiscali per l’acquisto e il montaggio di una tenda da sole?

      Al momento le uniche agevolazioni in essere riguardano gli appalti delle Pubbliche Amministrazioni e non le installazioni fatte da privati e aziende private. Tuttavia le cose potrebbero modificarsi a breve perché gli operatori e le associazioni del Settore si sono da tempo attivati per promuovere l’istanza al Governo.

  • Manutenzione
    • Come posso fare per pulire la mia tenda da sole o la mia pergola?

      Per scoprire come pulire al meglio teli e tessuti ti invitiamo a consultare il Libretto di Uso e Manutenzione che viene consegnato insieme alla tenda o alla pergola, e comunque Le Indicazioni al Consumatore scaricabile da qui.
      In ogni caso, essendo i tessuti per l’outdoor trattati per una migliore resistenza all’usura, alle intemperie e alla formazione di funghi e muffe, è importante che i lavaggi siano sempre delicati, con acqua tiepida, saponi neutri e spazzole morbide. E’ importante che la tenda sia completamente asciutta prima di essere raccolta.
      È da evitare in generale l’uso di idropulitrici a 100 gradi che potrebbero danneggiare in maniera definitiva i tessuti. Per una pulizia più completa ti invitiamo a consultare i nostri rivenditori Atelier che potranno aiutarti con prodotti studiati ad hoc.

      » Cerca il punto vendita più vicino a te

    • E’ necessario adottare accorgimenti particolari per riparare le tende da sole durante la stagione invernale?

      I tessuti che Gibus utilizza per le tende da sole e le strutture, sono tutti studiati e trattati per rimanere all’esterno anche in inverno. E’ innegabile tuttavia che i tessuti che possono ripararsi all’interno dei cassonetti o (tende a bracci o a caduta) o al riparo di un tettuccio di protezione (tende o pergole) si preservano per un tempo più lungo.
      In casi di particolari, esposizioni a nebbie saline o forti smog, può essere consigliato il rimessaggio invernale; alcuni  rivenditori offrono questo  servizio (smontaggio dei teli prima dell’inverno, pulizia , stoccaggio e rimessa in opera prima della primavera). Consulta i servizi che i rivenditori Atelier possono erogare cercando nelle schede dei punti di vendita.

      » Cerca il punto vendita più vicino a te

    • Vorrei sostituire il telo perché la struttura della tenda da sole mi sembra ancora buona, è possibile? A chi mi posso rivolgere?

      Si, il telo si può sostituire. Puoi anche decidere di cambiare tipologia di tessuto oltre che il colore o la fantasia. Puoi tranquillamente rivolgerti all’Atelier Gibus più vicino cliccando qui.

  • Garanzie
    • Come funziona nel dettaglio la garanzia Gibus di 5 anni?

      Le tende da sole e le strutture Gibus sono garantite 2 anni dalla data di acquisto. Gibus, in deroga alle disposizioni di legge, proroga la garanzia a 5 anni nel momento in cui il Cliente chiede un intervento di manutenzione obbligatoria al suo rivenditore Gibus di fiducia entro la fine del 2° anno. La garanzia per il 3° anno copre il 60% del valore del bene, per il 4° anno copre il 50% e per il 5° anno copre il 35%; l’estensione di garanzia al 3°, 4° e 5° anno copre la sostituzione dei componenti riconosciuti difettosi da Gibus e non copre i costi di manodopera, smontaggio, montaggio e diritto fisso di chiamata.
      Per conoscere le modalità e i costi bisogna fare riferimento al Manuale di Uso e Manutenzione che accompagna il prodotto e al Listino in vigore.
      Infine la garanzia delle tende e delle strutture Gibus vendute dopo il 14 gennaio 2013, è valida soltanto se tali tende e strutture sono dotate di ologramma anticontraffazione  con numero identificativo di tracciabilità.

    • Quali sono le difettosità dei tessuti che non sono coperti dalla garanzia?

      La garanzia non viene riconosciuta sui difetti e sui limiti dei tessuti come descritti nelle Indicazioni al Consumatore: ondulazioni vicino alle cuciture, ondulazioni sui bordi del telo, ondulazioni al centro del telo o nidi d’ape, pieghe di compressione e avvolgimento, microfori e rigature “effetto gesso”. Non sono inoltre coperti da garanzia convenzionale (3°, 4° e 5° anno) i teli in Cristal.

    • Cos’è la Manutenzione Obbligatoria?

      La Manutenzione Obbligatoria è un “tagliando” che va eseguito nei termini prescritti dalla casa madre, dal rivenditore Gibus, per proseguire nella garanzia; l’intervento è a pagamento.

    • I motori rientrano nella garanzia della tenda?

      Si, ma l’estensione ai 5 anni è valida soltanto se entro il secondo anno viene fatta la Manutenzione Obbligatoria.

  • Prezzi e preventivi
  • Tessuti
    • Esistono tessuti impermeabili per le tende da sole?

      Detto che un tessuto per definirsi impermeabile deve resistere al passaggio dell’acqua posta su una colonna di 1000 mm, gli unici tessuti che possono definirsi tali sono gli acrilici reverse, il poliestere resinato e il Soltis W96, il precontraint 602, 302 e l’Opatex oscurante.
      I primi sono più adatti alle tende da sole, i precontraint e l’opatex meglio si prestano alle pergole. Poi in ogni caso va valutata l’applicazione specifica assieme all’Atelier Gibus che potrà consigliarti al meglio.

      » Cerca il punto vendita più vicino a te

    • Esistono tessuti ignifughi per le tende da sole?

      Si esiste il Poliestere ignifugo FR classe 1 e impermeabile, oppure alcuni PVC in classe 1 quale il Soltis e lo Screeen  o altri in classe 2 quali Opatex, 602 Block Out, 302.

    • Quali sono le attenzioni che devo porre se scelgo il Cristal per la mia tenda a caduta o per la chiusura laterale di una pergola?

      Il Cristal è un pvc trasparente instabile che Gibus “stabilizza” attraverso un procedimento interno che riduce notevolmente il suo restringimento nel tempo e con l’uso.
      Nonostante questo noi consigliamo di utilizzarlo con tende a caduta che prevedano delle guide laterali complete di zip. Inoltre Gibus detta le seguenti condizioni affinchè il Cristal risponda al meglio alle aspettative del cliente:
      - Se la tenda prevede una manovra manuale con l’argano, dovranno essere rispettate le istruzioni che si trovano sull’etichetta onde evitare l’allungamento del tessuto per l’eccessiva trazione;
      - Non va utilizzato se la temperatura scende sotto ai -5 gradi o va oltre i 50°;
      - Le ondine che si creano nelle zone vicine alle guide sono un difetto ottico non contestabile;
      - Il tessuto Cristal non viene comunque garantito più di due anni.

  • Informazioni prodotto